nuovi domini .art
.art. Il nuovo dominio di primo livello per il mondo dell’arte.
29 aprile 2017
Creare un cronjob per eseguire wp-cron.php
19 giugno 2017
Show all

Arriva un Google Chrome con ad-blocking integrato?

Ad-Blocking

La prossima versione di Google Chrome uscirà con un ad-blocking integrato nel browser. È stato The WAll Street Giornal a dare per primo la notizia.
Lo scopo è fermare gli annunci più molesti e dare un’esperienza di navigazione appagante e mai fastidiosa all’utilizzatore.
Sarà disponibile sia per la versione desktop sia per quella mobile del browser.

Come funziona Ad-Bloking integrato in Chrome

Il blocco degli annunci andrà attivato manualmente e rimuoverà gli annunci non conformi al Coalition for Better Ads. Questo consorzio si occupa di definire degli standard per gli annunci pubblicitari online. Lo standard si basa su dati raccolti dal sistema di punteggio, sui riscontri dei consumatori e sui suggerimenti dei marketer.
Solo le inserzioni che superano l’esame non saranno bloccate dal futuro ad-blocking di Google Chrome.

Le pubblicità più colpite saranno tutti i formati che vengono caricati prima della pagina, come pop-up, video in autoplay o prestitial.
Non si sa ancora se verranno bloccati tutti gli annunci di una pagina che contiene formati non conformi o i singoli banner,

Una mossa furba da parte di Google, che si porta in casa uno strumento ormai usato da una grossa fetta di chi naviga in internet.
Ancora non è nota la data del rilascio della nuova versione di Google Chrome.
Quello che è certo è che cambierà il mercato della pubblicità online.

 

Supporto tecnico