Google Consent Mode v2
Google Consent Mode v2
6 Marzo 2024
Google Consent Mode v2
Google Consent Mode v2
6 Marzo 2024
Show all

Migrare un sito WordPress facilmente e senza sforzi

La migrazione di un sito WordPress può diventare piuttosto difficoltosa in caso di siti particolarmente complessi, per la modifica del dominio principale o per le differenze fra i server di hosting di provenienza e destinazione. La paura è sempre la stessa: compatibilità sistemi e rischio perdita di dati.

Tuttavia, l’evoluzione di strumenti come i plugin di backup e migrazione per WordPress ha trasformato questo compito in un processo gestibile e persino semplice. Ci siamo trovati spesso di fronte a questo problema e altrettanto spesso il trasporto manuale del sito (file + dump db) ci faceva perdere un sacco di tempo con veri e propri bagni di sangue.

Dopo attente ricerche abbiamo selezionato quello che secondo noi è lo strumento perfetto: il plugin Backup Migration. Questa guida è quindi pensata per i proprietari di siti WordPress che preferiscono prendere in mano la situazione, non vogliono sbattersi in complesse migrazioni manuali, e desiderano una transizione pulita senza il costo elevato di servizi professionali.

Semplificare il processo di migrazione

La caratteristica migliore del plugin Backup Migration risiede nella sua semplicità e affidabilità. Grazie a un’interfaccia intuitiva e a una serie di potenti funzioni, questo plugin gratuito demistifica il processo di migrazione, consentendo una transizione fluida con pochi clic. Ecco come funziona, passo dopo passo:

  1. Installa il plugin nel sito WP di origine – Installa il plugin Backup Migration direttamente dalla dashboard di WordPress o scaricandolo dalla directory dei plugin di WordPress: https://wordpress.org/plugins/backup-backup/. Una volta attivato, il plugin vi guiderà al suo menu dedicato, dove troverete già una configurazione pronta con una selezione di tutti i file, le cartelle e i database necessari per il backup. Assicuratevi che non venga tralasciato nulla.
  1. Creazione del backup – Con un semplice clic sul pulsante “Crea backup ora!”, il plugin avvia il processo di backup. A seconda delle dimensioni del sito, questa fase viene completata rapidamente, mettendo al sicuro tutti i dati in un file scaricabile per la conservazione. I siti più grandi possono beneficiare della versione premium del plugin per un’esperienza migliore.
  1. Esecuzione della migrazione – Passa al sito di destinazione, dove avrai installato lo stesso plugin. Che si tratti di un cambio di dominio o di un semplice cambio di servizio di hosting, il plugin Backup Migration offre opzioni di ripristino personalizzate, tra cui il ripristino diretto dei link ai file, il caricamento manuale e soluzioni di archiviazione cloud come Google Drive per una maggiore comodità.

Come migliorare la migrazione del sito WordPress

Una migrazione di successo non comporta solo lo spostamento dei dati, ma è anche un’opportunità di ottimizzazione. Ecco altri suggerimenti per perfezionare il processo di migrazione:

  • Gestione di file di grandi dimensioni – Utilizzate le regole di esclusione del plugin per escludere i file di grandi dimensioni e non necessari, semplificando il backup e accelerando la migrazione. Il plugin registra tutte le esclusioni, consentendo di rivederle e gestirle secondo necessità.
  • Gestione dei database – Per i siti con database estesi, il plugin Backup Migration offre impostazioni avanzate per superare le limitazioni del server e garantire un trasferimento dei dati senza problemi, fondamentale per mantenere le prestazioni del sito dopo la migrazione.
  • Programmazione di backup automatici – Oltre alla migrazione, salvaguardate il vostro sito da incidenti futuri con backup automatici programmati. Questo approccio proattivo riduce al minimo i tempi di inattività e protegge la vostra presenza digitale da problemi imprevisti.

Conclusioni

Sono finiti i tempi in cui la migrazione di un sito era un compito riservato agli esperti di tecnologia o richiedeva investimenti finanziari significativi. Il plugin Backup Migration offre ai proprietari di siti uno strumento affidabile ed efficiente per le migrazioni di WordPress. Esperienza utente semplicissima e funzionalità complete: una testimonianza dei recenti progressi svolti dagli strumenti di gestione del web a garanzia del fatto che la migrazione del sito non sia solo realizzabile, ma anche senza sforzo.