Schermata Memories di Snapchat
Memories: Snapchat ora ha la memoria lunga!
19 luglio 2016
httpoxy vulnerability
Al sicuro da Httpoxy Vulnerability
14 settembre 2016
Show all

Da DoubleClick, il native programmatic ads di Google

Elementi per Native ads

Elementi richiesti per creare native ads

Per Google il futuro della pubblicità su web passa sicuramente dal Native Programmatic ads.
Infatti, per la prima volta, offre la possibilità di acquistare native programmatic advertising per il web tramite DoubleClick. Questo significa poter fare pubblicità programmatica non solo per le app, come accadeva in passato, ma che su desktop, smartphone e tablet.

Gli annunci si adatteranno al look della pagina dove verranno posizionati, integrandosi alla grafica del sito.
Per questo motivo le aziende caricheranno le componenti dell’annuncio: headline, immagini, testi e loghi  che poi verranno assemblati per adattarli al contesto della pagina o della app in cui compariranno.

In questo modo, non verranno viste da chi consulta la pagina come un elemento estraneo al sito, ma diventano parte integrante della pagina stessa, come spiega bene il video di DoubleClick.

Paul Muret, vice president of Display, Video and Analytics di Google ha raccontato questa novità con un articolo sul blog di DoubleClick dove spiega anche le novità per i publisher.

Un’opportunità in più per arrivare in modo non invasivo direttamente al proprio target di riferimento.

Supporto tecnico