Pinterest buyable pins
Vendere su Pinterest? In USA è già possibile.
18 maggio 2016
L’immagine dalle “giuste misure”
27 maggio 2016
Show all

Spostare un sito wordpress da una sottodirectory alla radice (root) del dominio.

Wordpress tricks

Vediamo come trasferire velocemente, e senza troppe complicazioni, un sito WordPress da una sottocartella (assumeremo per esempio che sia /wp) alla root del dominio.

Quindi, quando parlerò di “/wp” mi starò riferendo all’istallazione di WordPress, e quando parlerò di root del server (oppure /) mi starò riferendo alla directory principale del dominio.

Ho testato questo metodo di spostamento dei un sito WordPress da una sottodirectory alla root, solo su installazioni standard (no multisite), con o senza tema child, e con i più diffusi framework, non garantisco che funzioni con tutti.

OPERAZIONI PRELIMINARI

BACKUP

Prima di iniziare fate sempre un backup di tutto (file di WordPress, tema, plugin, media e database). Utilizzate un client FTP per copiare i file in locale, e una sessione PhpMyAdmin per il dump del database.

PULIZIA DELLA ROOT

Rimuovete qualsiasi cosa sia presente nella root, ovvero dove andrete a spostare il vostro sito, soprattutto se si tratta di una precedente installazione WordPress. In questo caso ricordatevi di eliminare anche il database.

OPERAZIONI SUL SITO

DISATTIVAZIONE PERMALINK

Menu “Impostazioni”, opzione “Default”, click su “Salva modifiche”.

MODIFICA INDIRIZZO WEB

Menu “Impostazioni”, quindi “Generale” (campo “Sito Web (URL)”): modifica l’indirizzo del sito web. Attenzione a non toccare l’indirizzo di WordPress.

Ad esempio:

Indirizzo WordPress (URL): http://www.iltuodominio.com/wp

Indirizzo del sito (URL): http://www.iltuodominio.com

Salva e non tentare di accedere al sito.

COPIA DI INDEX.PHP e .HTACCESS

Copiare (non spostare) i file index.php e .htaccess dalla directory principale di WordPress nella root del dominio.

Il file .htaccess è un file nascosto, se non lo trovate non vi preoccupate e provate ad accedere con il file manager del pannello do controllo messo a disposizione dal provider (es: cPanel).

MODIFICA DI INDEX.PHP

Edita il file index.php che si trova nella root del dominio aggiungendo il percorso dell’installazione di WordPress, quindi:

da

require (‘./wp-blog-header.php)

a

require (‘./wp/wp-blog-header.php)

Salvate il nuovo file “index.php”.

CONTROLLI FINALI

Adesso il sito appare nella root del dominio, anche per i motori di ricerca, anche se i file risiedono fisicamente ancora nella cartella /wp.

Per concludere accedete all’amministrazione del sito WordPress, ripristinare i permalink ed effettuare le opportune verifiche su tutti i percorsi del sito pubblico.

Per qualsiasi dubbio o informazione potete contattarci o aprire un ticket di supporto.

 

Supporto tecnico